venerdì 6 febbraio 2015

“Breaking Bad” continua (quasi), a fumetti!

Come segnaliamo ogni mese su FdC (e dal prossimo marzo anche sull’Annuario del Fumetto 2015, come sempre al debutto in occasione della fiera milanese Cartoomics), le interazioni crossmediali tra fumetto, cinema e televisione sono semore più numerose, in particolare con serie che proseguono la loro vita su carta dopo una conclusione in tv, magari influenzate e influenzandosi reciprocamente.

Questa domenica il canale statunitense AMC manderà in onda Better Call Saul, l’atteso telefilm nato (in gergo si dice “spin-off”) del celebrato e ormai concluso Breaking Bad - Reazioni collaterali, questa volta tutto incentrato sulla figura di Saul Goodman, l’avvocato “da strapazzo” che aiuta i protagonisti Walter White e Jesse Pinkman nella serie conclusasidue anni fa.

Nell’attesa l’emittente via cavo (noto in particolare per la serie ispirata a The Walking Dead) ha pubblicato una storia a fumetti, dal titolo “Client Development” completamente gratuita, per presentare la nuova ambientazione e, comeha suggerito Mac McKean della stessa AMC, per fare da ponte tra le due serie e guidare chi si è perso la prima nella comprensione del personaggio divenuto protagonista, interpretato da Bob Odenkirk.

Il fumetto (naturalmente in inglese) lo trovate qui: buona lettura!

1 commento:

  1. Mi piace guardare film e questo sito https://www.filmaltadefinizione.net/8446-frozen-2-2019.html Mi è piaciuto molto. Sono costantemente alla ricerca di nuovi articoli e non posso onestamente dire nulla di male.

    RispondiElimina