giovedì 30 giugno 2016

Enzo Jannacci in mostra, inizia Cartoon Club 2016

Sarà l’inaugurazione della mostra-tributo al maestro milanese “Gente d’altri tempi. Enzo Jannacci, nuove canzoni a colori” a dare il via stasera dalle ore 21 alla XXXII edizione di Cartoon Club, il Festival internazionale di cinema d’animazione, fumetto e games che si tiene a Rimini dal 9 al 17 luglio e che sarà concluso dai 4 giorni di mostra mercato del XX Riminicomix, da sempre a ingresso libero.

All’inaugurazione delle oltre 50 tavole illustrate realizzate da grandi autori italiani parteciperanno i curatori Davide Barzi (sceneggiatore, giornalista e studioso del fumetto) e Sandro Paté (autore di Peccato l’argomento. Biografia a più voci di Enzo Jannacci), alcuni dei disegnatori riminesi coinvolti nell’operazione (Roberto Grassilli, Luca Giorgi, Marianna Balducci (autrice del disegno in apertura), Massimo Modula, Riccardo ed Enzo Maneglia) e nella sala superiore del foyer è prevista un’esibizione (a ingresso gratuito) dell’artista Beppe Ardito e della sua Banda dell’Ortica.

Le opere sono tutte donate gratuitamente dagli autori. Il ricavato della vendita delle opere in mostra sarà devoluto al mensile Scarp de’tenis, il giornale di strada promosso da Caritas Ambrosiana e sostenuto da Caritas Italiana, che ha appena festeggiato i 200 numeri e a Rimini ha una delle redazioni varate sul territorio nazionale.

L’esposizione – fra cui un inedito del cantautore Paolo Conte e nuove opere di autori aggiuntisi ai primi – sarà accompagnata da filmati di repertorio, video delle apparizioni televisive di Jannacci e disegni animati basati sulle sue canzoni.

mercoledì 29 giugno 2016

Martin Mystère, eroi di... tre mondi a Riminicomix

Si intitola Martin Mystère: Gli eroi dei due (o tre) mondi ed è uno degli – ormai tradizionali, fin dal 2001: 15 anni! – albi inediti a fumetti pubblicati dal nostro editore Cartoon Club in occasione della 4 giorni Riminicomix... che anche quest’anno comprenderà fra l’altro un albo su Dampyr, disegnato dal figlio darte Marco “Will” Villa (intervistato qui).

Scritto e curato dal munifico Alfredo Castelli, l’albo – 16 pagine a 3,50 euro, con cartolina mysteriosa in omaggio – vanta disegni di Carlo Peroni, Daniele Faragazzi, Lucio Filippucci, con copertina inedita del “dinamico duo” Filippucci & Fagarazzi!

Ormai da molti anni la strada del BVZM incrocia quella di Rimini, dove un mystero rincorre l’altro. Questa volta il Detective dell’Impossibile deve scoprire come mai il celebre Grand Hotel di felliniana memoria e il mondo circostante si modificano d’improvviso in modo terrificante. Accanto a lui un sorprendente partner: Zio Boris, protagonista di un’indimenticata striscia degli anni Settanta e ora di un... impossibile team-up degno della mirabolante galleria di personaggi creati dal BVZA.

sabato 25 giugno 2016

“Fumo di China” n.251 in edicola e fumetteria

Con una straordinaria copertina inedita del grande Bruno Cannucciari – omaggio a Blake e Mortimer, ritraendosi con l’amico e sodale Franco Fossati – che prosegue il restyling grafico avviato lo scorso numero, è arrivato nelle migliori edicole e fumetterie italiane anche FdC n.251 di giugno.

Dopo un editoriale dedicato come sempre agli eventi più recenti del mercato fumettistico (oltre che sull’eterno dibattersi della critica e sulla critica) e le tradizionali news dal mondo (Italia, Francia, Stati Uniti e Giappone... fra quelle che ci bombardano quotidianamente, più l’abituale selezione dei top 5 tweet più divertenti), segue un nostro esclusivo dossier crowdfunding a cura del sempre attento Wally Rainbow, che fa il punto della situazione e intervista Laura Spianelli, Luigi Cecchi in arte Bigio e lo statunitense Alex Woolfson, ragionando sulle diverse piattaforme e alcune delle tematiche più spinose sull’argomento.

Poi spazio al ricordo appassionato di 20 anni “senza” Franco Fossati di persona ma con la sua Fondazione e lo Wow Spazio Fumetto di Milano che ne prosegue l’opera divulgativa e valorizzatrice della Nona Arte, oltre a un commosso saluto all’appena scomparso Piero Zanotto, un altro pioniere a cui tantissimi appassionati italiani di fumetti, giallo e fantascienza devono moltissimo (anche quando non lo sanno).

Quindi un’analisi sul ritorno di Blake e Mortimer in edicola, un incontro esclusivo con Leo Ortolani – prossimo ospite della XX Riminicomix il 14-17 luglio – per il suo Rat-Man alle battute finali e il suo nuovo volume Il buio in sala di recensioni a fumetti apparse sul web e in gran parte inedite, l’ascesa fra cinema e fumetto di Ronnie del Carmen in Pixar e non solo, riflessioni e testimonianze (con  omaggio) su Andrea Pazienza che oggi avrebbe 60 anni, un’intervista inedita da Londra a Frank Cho, nonché reportage esclusivi da Albissola Comics (con intervista ad Altan per i 40 anni del suo Cipputi) e ARFestival di Roma.

E ancora, le nostre abituali 7 pagine di recensioni per orientarsi nel mare magnum del fumetto proposto nelle edicole, fumetterie e librerie italiane, le rubriche pungenti come “Il Suggerimento” (per non perdere di vista uscite sfiziose), “Il Podio” (i top 3 del mese), “Pollice Verso” (un exploit in negativo), “Letture d’Oltralpe” (sulle uscite francesi, fra cui vi segnaliamo il meglio secondo noi), “Il Rinoceronte in carica” (la rubrica di Daniele Daccò, direttore editoriale del portale giornalistico Orgoglio Nerd), “Nuvolette Digitali” (la tradizionale rubrica di Maria-Angela Silleni sui fumetti on line), “Strumenti” (le pubblicazioni saggistiche dedicate a fumetto, illustrazione e cinema d’animazione), gli approfondimenti mensili (questa volta sulle uscite home video del Piccolo Principe e sulla riscoperta italiana di Alex Toth)... e infine, le strisce di “Renzo & Lucia”, con testi e disegni inediti di Marcello!

Tutto questo e altro ancora, a soli 4 euro: buona lettura!

giovedì 23 giugno 2016

XXXII Cartoon Club, a Rimini dal 9 al 17 luglio

Ricchissimo programma al festival internazionale di cinema d’animazione, fumetto e games XXXII Cartoon Club dal 9 al 17 luglio, concluso dai 4 giorni del XX Riminicomix. Dopo i 90 mila visitatori del 2015, alla più grande manifestazione gratuita d’Italia quest’anno sono attese almeno 100 mila persone.

L’avvio è previsto già il 30 giugno nel concerto inaugurale di “Gente d’altri tempi. Enzo Jannacci, nuove canzoni a colori”, nuova mostra-tributo al maestro milanese con più di 50 tavole illustrate dai principali fumettisti italiani e l’anteprima della Notte Rosa con le WinX, la protagonista del live-action fantasy Mia & Me e i personaggi del nuovo cartoon Regal Academy, a Castel Sismondo il 30 giugno, l’1 e 2 luglio (ingresso gratuito).

Tra le numerose esposizioni “Osvaldo Cavandoli, la Linea e altro...”, “Cuore e Acciaio. Il mito dei super robot giapponesi” con Goldrake e Mazinga fra gli altri e “Diabolik Club: 20 anni”, ma anche la proiezione degli episodi inediti delle incredibili serie animate Ultimate Spider-Man contro i Sinistri Sei e Avengers: Revolution Ultron, in anteprima nazionale lo special tv Lupin III vs Detective Conan e il film animato Gundam the Origin III - Dawn of Rebellion.

E poi la festa con proiezione di Volere Volare a 25 anni dall’uscita e premiazione dell’attore e regista Maurizio Nichetti, il film animato Iqbal - Bambini senza paura sostenuto da UNICEF e ispirato alla storia vera del 12enne pachistano simbolo della lotta al lavoro minorile, con premio alla carriera al regista Michel Fuzellier (dopo quello del 2014 a Bruno Bozzetto e del 2015 a Guido Manuli), nonché l’incontro con Leo Ortolani, creatore di Rat-Man che ha disegnato lo splendido manifesto 2016, in apertura fra gli organizzatori Sabrina Zanetti e Paolo Guiducci.

Grande attesa per la 4 giorni finale con Riminicomix e la Cosplay Convention (14-17 luglio), il “Fairy Tail Show” con gli autori delle sigle originali, i Raggi Fotonici e i doppiatori... e poi Giorgio Vanni in concerto, oltre 250 cortometraggi in proiezione gratuita, i tradizionali riconoscimenti del festival: Premio Signor Rossi, Premio Cartoon Club, Premio Franco Fossati, Premio Fede a Strisce, Premio Cartoon Junior e Premio Cartoon Kids (attribuito da una giuria di 500 bambini fra 6 e 11 anni). Di seguito un’intervista tv alla direttrice Zanett alla conferenza stampa:

video

mercoledì 22 giugno 2016

L’Almanacco dei Fumetti della Gleba

Negli ultimi anni, sono stati stampati volumi a fumetti di parecchie centinaia di pagine, ma stavolta parliamo di un libro davvero da record: 900 pagine di fumetti (a 33 euro), accompagnati da una vasta sezione di contenuti speciali completamente inediti, nell’ultimo libro di Maurizio Piraccini in arte Dr. Pira, edito da Nero e in distribuzione dallo scorso giovedì 26 maggio (con oltre 200 copie pre-acquistate nelle prime 48 ore) fino al prossimo venerdì 15 luglio sulla piattaforma PrimaOMai ideata da Ratigher (intervistato su FdC n.250, tuttora in edicola e fuemtteria): tutte le copie saranno inviate a settembre e nelle librerie saranno più facilmente vendibili, essendo le uniche per gli acquirenti ritardatari: tutti i negozi che distribuiranno il libro verranno segnalati sul sito PrimaOMai allo scadere della vendita on line (info qui).

A vent’anni di distanza dal loro esordio sul mercato, sotto forma di fanzine autoprodotte e distribuite in poche decine di copie, I Fumetti della Gleba sono ormai diventati un fenomeno di culto e un punto di riferimento nel mondo del fumetto italiano: Marguati, Berutti, Batma & Robi, Iodosan Pattuglia Spaziale, Gabonzo, Capitan Giustizia e tutti gli altri personaggi che popolano il Mondo-Gleba fanno ormai parte dell’immaginario collettivo di molti.

Il Dr. Pira, con il suo inconfondibile tratto infantile, l’estetica caotica e surreale e le trame sgangherate e illuminanti dei suoi fumetti, si è infatti conquistato negli anni un seguito che esula i recinti dei fan delle strisce animate e coinvolge un’intera generazione di appassionati della comicità. L’Almanacco dei Fumetti della Gleba raccoglie tutte le tavole – in gran parte mai apparse on line – in un unico volume dal valore inestimabile, arricchito da inserti a colori e da un’ampia sezione di contenuti inediti, che spaziano dai contributi critici e scientifici alle interviste agli approfondimenti culturali e agli omaggi di altri popolari fumettisti.

Tra i contributi inediti, si segnalano scritti e disegni di Achille Bonito Oliva, Manuele Fior, Paolo Bacilieri e Adriano Carnevali, ma anche Vanni Santoni, Federico Bernocchi, la guida raeliana Ezael De Marco, Matteo Curti, lo psichiatra Gabriele Cavaggioni, i divulgatori scientifici Simone Petralia e Gianluca Liva, i bambini Nicola, Leonardo Rodan, Edo e Alessandro.

Il Dr. Pira è nato a Tortona nel 1977. Grafico, animatore, illustratore e autore tv, realizza fumetti dalla metà degli anni Novanta: di recente ha realizzato la trilogia fantasy Gatto Mondadory e le scenografie video per i tour di Fedez e di Elio e le Storie Tese. Nero è una casa editrice nata nel 2004 con una rivista bilingue (italiano e inglese) di cultura contemporanea e arti visive: con oltre 120 pubblicazioni editoriali, è specializzata in edizioni d’arte, libri d’artista e cataloghi di mostre d’arte contemporanea, e opera a livello internazionale.