giovedì 27 aprile 2017

“Fumo di China” n.261 in edicola e fumetteria

Sta arrivando nelle migliori edicole e fumetterie d’Italia il nuovo FdC n.261, introdotto da una copertina inedita di Sergio Ponchione, che festeggia la nuova serie regolare della Bonelli: Mercurio Loi.

Dopo un editoriale sulle commistioni feconde fra letteratura e fumetto italiano (compreso il nuovo Commissario Ricciardi a fumetti), ma anche cinema e arte in senso lato, e le tradizionali news dal mondo (Italia, Francia, Stati Uniti e Giappone: oltre ai top 5 tweet sul fumetto scelti da Comix Factory), il dossier sul nuovo personaggio bonelliano si apre con un colloquio esclusivo fra Stefano Gorla e Alessandro Bilotta sulla Roma papalina e la fiction di oggi, seguito da un incontro con Sergio Ponchione, fra gli autori al lavoro sui primi albi di Mercurio Loi.

Poi una piccola, grande novità: ogni mese un ulteriore dossier sui 40 anni di FdC (scaricate sul nostro nuovo sito l’index 1978-2017 con l’elenco di tutti gli autori e i personaggi di cui abbiamo parlato fin qui in questi decenni!) che ci accompagnerà fino allo scoccare della ricorrenza a febbraio 2018, con due interviste ogni volta: a una personalità esterna al fumetto ma che lo segue e ama (iniziamo con Luca Telese, cresciuto a pane e FdC) e a un autore che ha debuttato nei fumetti proprio su FdC (partiamo con il multiforme Giuliano Piccininno).

Quindi largo a un’intervista esclusiva con Francesca Mengozzi e Giovanni Marcora (da Kill the Granny al nuovo T.B.S.M.), a Emiliano Mammucari sulla miniserie Orfani: Terra che l’ha visto debuttare da sceneggiatore, il nuovo ritorno di Corazzata Spaziale Yamato con una sintesi ragionata del suo volo ultraquarantennale, il reportage dell’autorevole Gianni Brunoro dal primo salone Be Comics! di Padova e un saggio su Hugo Pratt e il Libro dei Morti fra sogno e realtà (in collaborazione con LoSpazioBianco.it).

E ancora, le nostre abituali 7 pagine di recensioni per orientarsi nel mare magnum del fumetto proposto nelle edicole, fumetterie e librerie italiane, le rubriche pungenti come “Strumenti” (sulla sempre più numerosa saggistica dedicata a fumetto, illustrazione e cinema d’animazione), “Il Suggerimento” (per non perdere di vista uscite sfiziose), “Il Podio” (i top 3 del mese), “Pollice Verso” (un exploit in negativo), “Letture d’Oltralpe” (sulle uscite francesi, fra cui vi segnaliamo il meglio secondo noi), “Il Rinoceronte in carica” (la rubrica di Daniele Daccò, direttore editoriale del portale giornalistico Orgoglio Nerd), approfondimenti puntuali (questa volta sul “photocomic” The Cos-Fighters e la migliore Guida ai Super Robot)... per non perdere di vista nessun aspetto del brulicante mondo della Nona Arte in Italia!

Tutto questo e altro ancora (ora anche acquistabile via PayPal dal nostro sito rinnovato!), a soli 4 euro: buona lettura!

Torna in edicola tutto “Dragon Ball”

La Gazzetta dello Sport, Sorrisi e Canzoni TV e Panorama, in collaborazione con Edizioni Star Comics, pubblicano un’edizione inedita della serie Dragon Ball, il manga che nel 1994 inaugurò in Italia i manga non “ribaltati” ma coerenti agli originali giapponesi con il senso di lettura orientale. In questa nuova edizione il fumetto viene proposto in una grafica rivista e in ogni uscita c’è una cartolina da collezione con l’illustrazione della copertina.

Le avventure di Goku sono riprodotte in ordine cronologico, dall’infanzia all’età adulta in volumi corposi di quasi 200 pagine ciascuno. La lotta per il bene, il suo girovagare per il mondo alla ricerca delle sette sfere del drago, la lotta per la pace dell’universo hanno affascinato bambini e adulti e creato intorno al fumetto un mondo, dalla seguitissima serie tv animata a giochi collezionabili, da videogiochi (ne abbiamo appena parlato su FdC n.257) a colonne sonore.

La prima uscita è in edicola da oggi al prezzo di 4,99 euro oltre al quotidiano o al periodico, con in regalo un poster da collezione. Gli altri seguiranno a cadenza settimanale, ogni giovedì. La collana verrà anche presentata all’ormai prossimo Napoli Comicon che apre domani, alla Fiera d’Oltremare dal 28 aprile al primo maggio, con ospite Toyotaro, scelto direttamente da Akira Toriyama per disegnare la nuova serie Dragon Ball Super: nello stand Star Comics sarà possibile acquistare il primo volume e in anteprima il secondo, in edicola da giovedì 4 maggio.

mercoledì 26 aprile 2017

“Fumo di China” ha rinnovato il sito Internet

Ormai da decenni, Fumo di China è la rivista di critica e informazione sui fumetti più nota in Italia. Fondata nel 1978 come Bollettino del Club Giovani Amici del Fumetto, prende il nome attuale grazie a una felice intuizione dellallora redattore Franco Busatta ed è distribuita in fumetteria dal 1980 e anche in edicola dal 1989, affiancata dall’Annuario del Fumetto dal 1995. 

Con la nascita dei nuovi media, la redazione ha avuto modo di raccontare approfondimenti su autori e personaggi, interviste e reportage, news e saggistica, recensioni e tutto quanto caratterizza da semrpe la pubblicazione cartacea anche sul web dal 2003, su Flickr nel 2006, su Facebook dal 2011, su Twitter dal 2013.

E per chi era distratto dai bagordi delle feste, vi segnaliamo ufficialmente che, dopo la nuova grafica (l’anno scorso, in occasione del n.250) e il nuovo editore (dallo scorso n.260), come sorpresa nell'uovo di Pasqua abbiamo trovato il tanto sospirato nostro nuovo e moderno sito Internet che, oltre a essere comodamente leggibile anche da smartphone e tablet, contenere chicche inedite sui nostri primi 40 anni di pubblicazione, ora permette anche l'acquisto via PayPal di quanto ci è rimasto in archivio!

Non perdete l'occasione di rivedere e (ri)scoprire lemozionante cavalcata nei decenni con FdC... grazie come sempre ai nostri lettori, la nostra risorsa più affettuosa e longeva!

mercoledì 19 aprile 2017

“Escobar: El Patrón”, Astorina con gli Oscar Ink

Da domani 20 aprile, è in libreria e fumetteria il graphic novel Escobar: El Patrón, pubblicato da Astorina in collaborazione con Mondadori per il nuovo marchio Oscar Ink.

L’incredibile storia del celebre bandito colombiano Pablo Escobar (di recente oggetto di film e telefilm) è divenuto il soggetto di un avvincente graphic novel sceneggiato da Guido Piccoli e disegnato da Giuseppe Palumbo. Edito da Astorina, la storica casa editrice di Diabolik che per la prima volta pubblica un soggetto con un altro protagonista, sarà uno dei primi due titoli distribuiti da Oscar Ink, il nuovo marchio Mondadori dedicato al fumetto. Palumbo disegna da decenni le avventure del Re del Terrore, mentre Piccoli è autore di un centinaio di sceneggiati per Radio Rai e la Radio Svizzera Italiana, avendo per di più vissuto a Bogotà negli anni più caldi della guerra ai “narcos”, scrivendo diversi libri fra cui Colombia, il Paese dell’eccesso (Feltrinelli 2003).

Questa prima pubblicazione segna l’inizio di una collaborazione tra Astorina e Mondadori che proseguirà nel prossimo giugno, con la pubblicazione di una nuova edizione de Il Re del Terrore: Il remake che per il 40° anniversario ripropose, in versione moderna ed estesa, la storia del primo, storico numero di Diabolik, uscito nel novembre 1962 e disegnato dal “misterioso” Zarcone.

martedì 18 aprile 2017

“Alias Comics”, d’estate con “il manifesto”

Il quotidiano il manifesto torna a scommettere sulla Nona Arte con il supplemento mensile Alias Comics da giugno a settembre, 32 pagine a colori di grande formato con storie complete firmate da alcuni fra i migliori autori italiani: il 28 giugno un numero zero e la presentazione ufficiale a Napoli Comicon.

Fin dalla sua fondazione nel 1971, il manifesto ha avuto un occhio di riguardo per il fumetto: quello satirico, con i “commenti disegnati” oggi da Mauro Biani, e prima ancora da Vauro, Pat Carra ed ellekappa; quello storiografico, con la Storia popolare dell’impero americano a fumetti di Howard Zinn, Mike Konopacki e Paul Buhle (co-edita nel 2011 con Hazard Edizioni), e quello di fiction, proposto lo stesso anno in Gang Bang - 10 storie inedite a fumetti per 40 anni raccontati pericolosamente, volume antologico firmato con Edizioni BD e storie realizzate da molti “big” della scena italiana e finalista a Treviso Comic Book Festival nel 2012 come Miglior Fumetto Italiano.

Oggi, con un forte investimento, il “quotidiano comunista” torna a proporre fumetti con racconti in gran parte inediti di firmati Onofrio Catacchio, Diego Cajelli, Andrea Voglino e Gianluca Maconi, Stefano Zattera, Ariel Vittori e Tiziano Angri. Ogni numero di questa “rivista popolare d’autore”, in vendita abbinata con il quotidiano l’ultimo mercoledì di giugno, luglio, agosto e settembre, ospiterà tre avventure a colori complete e inedite realizzate per la testata, più una quarta tratta da un selezionatissimo repertorio di pubblicazioni indipendenti, “rimasterizzata” nel lettering e nell’aggiunta del colore dall’esperto Luca Bertelè.

Fra i generi, fantascienza, grottesco, western, horror... A completare il pacchetto, ogni mese, il poster della copertina firmata da Zattera e un’intervista a un protagonista della narrativa disegnata e non solo.

martedì 11 aprile 2017

Concorso Smacchiart 2017, “Il giro d’Italia a tavola”

Torna il concorso annuale Smacchiart, promosso dalla webzine Vari.china in occasione dell’omonimo festival del fumetto e illustrazione che si terrà come gli scorsi anni all’inizio di settembre a Varignana (BO).

La partecipazione è come sempre gratuita: basta realizzare ed inviare entro il 10 giugno 2017 un’illustrazione o un fumetto (di una tavola) sul tema di questa edizione “Il giro d’Italia a tavola”, rappresentando le peculiarità della propria terra a tavola tramite una ricetta o un ingrediente o un prodotto tipico.

I candidati saranno giudicati da Giuseppe Palumbo (autore di Diabolik, Martin Mystère e Ramarro), Andrea Plazzi (già fondatore di FdC, oggi editor di Rat-Man) e Nicola D’Agostino (articolista per Panorama). I primi venti lavori classificati verranno riprodotti sul catalogo e i primi dieci esposti a Varignana durante il weekend di svolgimento della manifestazione. L’opera vincitrice verrà inoltre messa sulla copertina del catalogo, su locandine e materiale promozionale e soprattutto l’autore riceverà in premio materiale da disegno del valore di cento euro.

Il regolamento è consultabile qui. Per contatti e maggiori informazioni c’è la pagina Facebook ufficiale e l’indirizzo e-mail. Qui sotto, una foto della premiazione dell’edizione 2016: in bocca al lupo a tutti!


venerdì 7 aprile 2017

Rat-Man vola nello spazio, con Paolo Nespoli!

Oggi alla fiera Romics il neo 60enne astronauta Paolo Nespoli ha presentato con l’ASI (Agenzia Spaziale Italiana) e in collaborazione con l’ESA (Agenzia Spaziale Europea) il nuovo progetto di Leo Ortolani, seduto al suo fianco.

Si tratta del volume C’è spazio per tutti, in uscita la prossima Lucca Comics & Games e anticipato da un albo di anteprima, che prende... “vita” (come il nome della terza missione sulla Stazione Spaziale Internazionale che l’astronauta italiano terrà per sei mesi dal 29 maggio) proprio sulla ISS: tutto procede bene, finché sulla stazione non arriva un certo supereroe della Città senza nome... Nel più grande viaggio mai affrontato da Rat-Man ci saranno avventura e divertimento, ma ad andare lontano sarà il fumetto stesso: quando in estate partirà con la Soyuz MS-05 per l’ISS, Nespoli porterà infatti con sé una copia dell’albo!

“Spesso, quando ci sono dei problemi nelle riunioni dico: tranquilli, non stiamo mica mandando l’uomo sulla Luna. Ma in questo caso ci stiamo andando, beh, davvero vicino...”, ha commentato Marco M. Lupoi, direttore publishing Panini. “Le missioni spaziali sono un momento importante per la crescita del genere umano. Ci permettono di fare tutta una serie di cose sulla terra impossibili, così come ci costringono a lavorare al limite delle nostre capacità. Ma non è solo tutta scienza e tecnologia, è anche vita, arte, cultura e piacere. Sarà per me un piacere volare con Rat-Man nello spazio!”, ha detto Nespoli.

Ortolani presenterà l’anteprima di C’è spazio per tutti al prossimo Napoli Comicon, che si terrà presso la Mostra d’Oltremare dal 28 aprile all’1 maggio. L’autore sarà presente inoltre, come ospite di Panini Comics, nel corso del Salone Internazionale del Libro di Torino, dal 18 al 22 maggio al Lingotto Fiere.