giovedì 26 dicembre 2019

“Ciao Federico!”, asta su CataWiki il 7-17 febbraio

Come molti appassionati sanno, la mattina dell’Immacolata ci ha lasciato Federico Memola, redattore di FdC dal 1990 al 1993 (ne ha parlato con tanto affetto qui il nostro Marcello) e poi sceneggiatore per Intrepido e diverse testate Bonelli, Star, San Paolo, Arcadia.

Amici e colleghi stanno organizzando un’asta di solidarietà per ricordarlo (qui accanto la prima immagine, con un bel disegno di Giancarlo Olivares). I proventi andranno a sua moglie Teresa, bravissima disegnatrice e tra i pionieri del manga in Italia come Federico lo era del fantasy a fumetti, per aiutarla un po’ in questi tempi duri e farle sentire il nostro affetto. Inoltre sarà un tributo al grande professionista che è stato in oltre 30 anni di carriera. Molti autori importanti hanno già aderito: Federico era molto amato dai fan ma anche dai colleghi.

Il 7 febbraio 2020 si terrà l’asta su CataWiki, garanzia di serietà oltre che piattaforma estremamente popolare per iniziative di questo tipo. I partecipanti doneranno una loro opera (fisica, non digitale) raffigurante un personaggio di Federico o una tavola di un lavoro scritto da lui, al limite una loro opera che possa avere interesse collezionistico. A chi interessa acquistare un lotto, basterà andare su CataWiki da venerdì 7 febbraio per 10 giorni. Se volete aderire donando una vostra opera, c’è il gruppo Facebook “Gli amici di Federico” dove poter fare tutte le domande del caso e, se volete, ricevere le istruzioni per partecipare.

CataWiki in questi casi non richiede costi per inserire i lotti, ma restano a carico di chi partecipa le spese di spedizione, nei casi in cui l’opera venga aggiudicata. Chiunque è bene accetto, ma si tratta di una causa seria, da prendere seriamente. Mancate consegne o altro danneggeranno tutti quelli che si stanno impegnando in queste iniziativa. Se non si è voler partecipare è meglio non farlo, perché per noi è davvero una cosa molto, molto importante e bella che stiamo facendo per ricordare un amico che ci ha dato tanto. Se invece volete partecipare perché anche voi provate lo stesso affetto o anche solo volete promuovere questa inziativa attraverso i vostri canali, non possiamo che ringraziarvi dal profondo del cuore.

Qui sotto una bella intervista di Federico del 2015 sul suo personaggio più noto Jonathan Steele (nato giusto 20 anni fa) e in generale sulla sua professione tanto amata da tutti noi: ciao, Freddy!

2 commenti: